Home

Home

Armadio battente o scorrevole: quale scegliere?

- Categoria: Arredo

L’autunno, insieme alla primavera, è solitamente il periodo del cambio stagione.

Il tuo armadio è vecchio e ormai non ci sta più niente? Potresti approfittarne per cambiarlo!

Bada bene però, la scelta dell’armadio non è così semplice e scontata. Si tratta di un mobile che deve rispettare specifici requisiti. In primis, essere spazioso e capiente, ma allo stesso tempo non troppo ingombrante, soprattutto se la tua camera, o la stanza dove hai deciso di metterlo, non è abbastanza grande.

Un altro aspetto da considerare (sicuramente molto importante) in fase di acquisto di un armadio è la sua qualità. L’armadio è un bene durevole, non viene acquistato per essere cambiato dopo un paio d’anni. In questo senso, dev’essere solido, resistente, sicuro, ben fatto insomma. Infine, non meno importante, è l’aspetto estetico. Forma e colore devono riflettere i tuoi gusti, ma anche lo stile con il quale hai deciso di arredare casa.

Tenendo in considerazione questi fattori, entriamo ora nello specifico. Meglio un armadio battente o un armadio scorrevole?

La risposta è dipende. Dallo spazio innanzitutto.

Se la camera è piccola, l’armadio con ante scorrevoli è la soluzione migliore. Un armadio scorrevole è meno ingombrante rispetto ad un armadio battente. Questo si traduce nel fatto che le ante, aprendole, non occupano spazio quindi puoi anche metterlo in prossimità di un altro mobile, o del letto ad esempio.

L’armadio scorrevole è la soluzione ideale anche per gli armadi disposti nel vano scale o in corridoio, e che devono adattarsi all’occorrenza senza ingombrare o risultare scomodi in fase di apertura. Inoltre, l’armadio scorrevole solitamente ha un design lineare e sobrio che si accosta più facilmente ad uno stile d’arredamento moderno.

Un esempio in questo senso è l’armadio cortina 1 anta scorrevole in legno massello di abete, stile minimale, con 4 ripiani, ideale per una sola persona. Nel caso in cui si necessiti di un armadio più grande, l’armadio 2 ante scorrevoli con cassettiera è un’ottima alternativa. Laccato bianco, con tre ripiani e cassettiera con tre cassetti.

Per quanto riguarda invece l’armadio ad ante battenti, si tratta della soluzione più utilizzata dalle persone. Le ante consentono di suddividere i vestiti e gli accessori per scompartimenti fissi, il che può risultare molto comodo se il mobile è condiviso. Un esempio di armadio battente in stile moderno è l’armadio 3 ante shabby bianco in legno massello di abete. Laccato bianco, spazioso e capiente, è disponibile con cassettiera interna con due cassetti e anta singola con tre ripiani. Se preferisci, invece, un armadio dallo stile classico potresti optare per il modello armadio in legno smontabile 4 ante con cassettiera. Laccato bianco opaco, ancora più spazioso, dispone di una cassettiera interna con tre cassetti.

Condividi